Publication – Daniele Manacorda, « Paesaggi di Roma medievale »

Il volume propone il frutto di quaranta anni di ricerche, che affrontano problemi sia di carattere storico generale sia mirati ad alcuni aspetti dell’urbanistica, dell’edilizia, della topografia, dell’archeologia della produzione e del consumo di Roma medievale e moderna. Pazienti riscontri tra i dati del terreno e quelli offerti dagli archivi danno sostanza al tentativo di ricostruire anche dettagliatamente alcuni paesaggi della città, sia nel cuore del suo tessuto urbano sia nella periferia del “disabitato” interno al circuito difensivo.

La potente iniezione di archeologia di questi ultimi decenni ha rinsanguato la ricerca storica ponendola su nuovi binari, nei quali la vita economica, sociale, culturale e istituzionale di Roma ha trovato palcoscenici un tempo impensati, colti attraverso le strutture materiali ma in una costante ricerca delle persone, che quei paesaggi ebbero a costruire e animare nel corso di una evoluzione più che millenaria.

Daniele Manacorda ha insegnato archeologia nelle Università di Siena e Roma Tre. Si è occupato di archeologia e storia del paesaggio urbano di Roma, di storia economica e culturale del mondo antico, di valorizzazione del patrimonio culturale e dei rapporti tra archeologia e società. Membro della Commissione scientifica delle Scuderie del Quirinale, è consigliere di amministrazione del Parco archeologico del Colosseo e della Soprintendenza ABAP di Roma. Tra le sue opere: Crypta Balbi. Archeologia e storia di un paesaggio urbano, Milano 2001; Lezioni di archeologia, Roma-Bari 2008; L’Italia agli italiani. Istruzioni e ostruzioni per il patrimonio culturale, Bari 2014; Il mestiere dell’archeologo, Bari 2020; I libri degli altri, Bari 2021.

Table des matières :

  • Prefazione di Andrea Augenti
  • Introduzione
  • Indagini su Roma medievale. Temi e problemi
    • 1. I grandi monumenti di Roma
    • 2. A proposito di archeologia della produzione a Roma nel Medioevo
    • 3. Sui «mondezzari» di Roma tra antichità ed Età moderna
    • 4. A proposito di Roma medievale
    • 5. Castra e burgi a Roma nell’Alto medioevo
    • 6. Siena e Roma nell’Alto medioevo: qualche lume sui secoli bui
    • 7. La domus Eufirmiani e l’Aventino nel Medioevo
    • 8. Uomini e cose tra via Appia e via Latina (secc. XIII-XV)
  • Indagini su Roma medievale. Chiese e contrade
    • 9. S. Anastasio cum castro Novalie
    • 10. Sul monastero di S. Lorenzo in Pallacinis
    • 11. La contrada di Preta de li pesci
    • 12. S. Nicola dello Monte
  • Storie da un isolato: la zona della Crypta Balbi tra Medioevo ed Età moderna
    • 13. Il Campo Marzio meridionale dall’Antichità all’Età moderna (secc. I-XVI). Una sintesi
    • 14. Storia di una strada: l’origine di via delle Botteghe Oscure
    • 15. Dal documento al paesaggio: la bolla di Celestino III (1192) e la zona del Castrum aureum
    • 16. L’isolato della Crypta Balbi tra Medioevo e Rinascimento
    • 17. I Saragona: una famiglia di mercanti alle Botteghe Oscure tra XIII e XVI secolo
    • 18. L’isolato di S. Caterina e i suoi abitanti tra XV e XVI secolo
    • 19. Un nuovo frammento della Forma Urbis e le calcare romane del Cinquecento
    • 20. Il giardino del Conservatorio di S. Caterina della Rosa
    • 21. Un «mondezzaro» del XVIII secolo
  • Bibliografia
  • Crediti fotografici
  • Indice dei nomi di persona
  • Indice dei nomi di luogo

Informations pratiques :

Daniele Manacorda, Paesaggi di Roma medievale, Rome, Viella, 2021 (I libri di Viella, 389). pp. 464, 17×24 cm, bross. ISBN: 9788833137926. Prix : 50 euros.

Source : Viella

A propos RMBLF

Réseau des médiévistes belges de langue française
Cet article a été publié dans Publications. Ajoutez ce permalien à vos favoris.