Publication – Jacopo Paganelli, « Dives episcopus. La signoria dei vescovi di Volterra nel Duecento »

Quali erano le risorse di un signore rurale nella Toscana dei comuni? Quanta ricchezza riusciva a drenare tramite i suoi poteri di comando? E a quanto ammontavano, nel complesso, le sue entrate? Ecco gli interrogativi cruciali da cui ha preso avvio la ricerca, focalizzata sul dominato dei vescovi di Volterra nella seconda metà del Duecento.

La signoria, intesa come il controllo sulle risorse, sugli uomini e sui luoghi, riempì i forzieri di quei prelati, consentendo loro di essere ricchi. A dispetto della narrazione consueta che assegna ai comuni cittadini il ruolo di protagonisti nell’Italia duecentesca, dalla documentazione volterrana la signoria emerge come un fenomeno centrale, non trascurabile e non relegabile alla periferia del medioevo toscano.

Table des matières : ici

Informations pratiques :

Jacopo Paganelli, Dives episcopus. La signoria dei vescovi di Volterra nel Duecento, Roma, Vielle, 2021 (I libri di Viella, 386). pp. 216, 15×21 cm, bross. ISBN: 9788833137964. Prix : 24,70 euros?

Source : Viella

A propos RMBLF

Réseau des médiévistes belges de langue française
Cet article a été publié dans Publications. Ajoutez ce permalien à vos favoris.